Donazioni.

MOLTI MODI PER AIUTARCI, MOLTE SPERANZE PER LA POPOLAZIONE E I BAMBINI

Caro Amico/a

Le offerte in denaro per i Bambini del Marajò  si possono eseguire sul conto corrente intestato alle Suore della Divina Volontà con sede in Bassano del Grappa, in questo modo Vi garantisco che le offerte arrivano a destinazione con certezza e senza “passamani”.

 

Suora Anna Maria  e Suora Floria, (missionarie Italiane) gestiscono direttamente la “Pastorao de Criansa” ovvero  una dispensa di farmaci, cibo e vestiti per darli ai bambini più poveri e bisognosi.

 

 

Il codice IBAN al quale inviare offerte per le missioni è il seguente:

 

BANCO POSTA

IT07 W076 0111 8000 0001 3184 361

 

Specificare nella Causale: offerta per i bambini del Marajò

 

Grazie per l’offerta anche a nome delle Suore Missionarie e dei bambini del Marajo’.

 

 

Madre Superiora

Sr Giordana Bertoldi                                                   Sergio Dovigo

Please reload

Domenica 10 Giugno 2018 verrà presentato il Progetto del “Centro Paroquial Pe. Antonio Dovigo” realizzato dal Gruppo di lavoro guidato dai Geometri Valeriano Gemetto e  Marco Dal Prà.

 

Questo Centro Comunitario è stato iniziato da Mons. Antonio Dovigo mai ultimato a seguito della sua scomparsa e per la mancanza di risorse; il progetto nasce per ospitare i bambini poveri e denutriti del Marajò la “pastoral de crianca” verrà gestito dalle Suore missionarie della Divina Volontà di Bassano  e dai Sacerdoti che si dedicano in maniera attiva ai bisogni della comunità. In questo spazio verranno svolte azioni di distribuzione di cibo, vestiario, un aiuto diretto a giovani mamme e intrattenimento per ragazzi ed anziani per dare loro un sostegno costante e tangibile. Per questo si chiede l’aiuto e la collaborazione di tutti per completare un’opera incompiuta ma indispensabile per quella povera gente.

E' possibile contribuire allo sviluppo di questo progetto inviando una offerta a: 

Padre Alessio Saccardo

C/C estero Iban:  IT66P 05696 01617ED CEU04 95650

Banca Popolare di Sondrio Filiale 124 Milano Agenzia n.18

Causale: Progetto Amazzonia

 

 

*Si prega di inviare copia del bonifico all'indirizzo email info@cmciveneto.it all'attenzione del Dr. Sergio Dovigo (Promotore del Progetto).

Contribuire al sostegno del progetto ed aiutare concretamente la popolazione del Marajo è semplice, anche il più piccolo aiuto vale moltissimo, e ci sono molti modi per offrire sostegno. Gli abitanti dei luoghi più remoti dell'isola non dispongono praticamente di nulla: beni essenziali, materiali essenziali, strutture igieniche, presidi sanitari e servizi, medicinali...

L'enorme lavoro che le associazioni cattoliche quali le Suore Divina Volontà e la Diocesi di Ponta de Pedras presieduta dal Vescovo Mons. Teodoro Mendes Tavare svolgono nel territorio, include la funzione di "ponte diretto" tra i donatori e la popolazione, impegnandosi in prima persona alla gestione delle risorse per far fronte alle necessità collettive ed individuali.

Ecco che ogni piccolo o grande sostegno economico diventa fondamentale e "Progetto Amazzonia" in stretto contatto con le associazioni, GARANTISCE l'arrivo a destinazione ed il miglior investimento dei fondi donati.

E' possibile dunque effettuare dei versamenti in denaro a favore della Diocesi di Pedras, acquistare manufatti autoctoni quali dipinti su tele naturali, ceramiche, ornamenti, valorizzando l'impegno e il lavoro degli artigiani dell'isola; o ancora, è possibile adottare a distanza i bambini provvedendo alla loro sostentamento.

E' previsto inoltre, per figure mediche professionali, partecipare attivamente al progetto operando sui luoghi per offrire servizio sanitario.

PROGETTO AMAZZONIA - Questi  dipinti sono stati eseguiti dal Pittore Valdyr Borges, artista Marajoara che vive nell’isola di Marajò in Amazzonia. Dipinti come questi sono in vendita per raccogliere fondi per aiuti medici ai bambini di San Miguel (piccolo villaggio nel cuore dell’Amazzonia).

A chi interessasse avere delle tele come questa può chiedere al Dr. Sergio Dovigo.

 

Acquistando questi quadri si aiutano dei bambini che soffrono di denutrizione molto grave.